Continental GT3: prodigiose prestazioni

L’esagerata Bentley da corsa

foto ufficio stampa

foto ufficio stampa

Prodigiose prestazioni per un bolide perfetto per le competizioni. Sono queste le parole che accompagnano il grande debutto al Festival of Speed di Goodwood della nuova Bentley Continental GT3, la versione da corsa dalla Continental GT.

Una supercar concepita e costruita dal Casa di Crewe – piccola cittadina nella contea del Cheshire, in Inghilterra, dove ha sede la Bentley -, per vincere la FIA Blancpain Series del 2014. Il risultato finale ha dell’incredibile, con gli ingegneri che sono riusciti a contenere il peso a soli 1.300 kg, ben una tonnellata in meno rispetto alla normale Continental GT. Più leggera ma anche più potente, sotto il cofano infatti  il V8 4.0 biturbo di origine Audi – che equipaggia anche la versione di serie – ora riesce ad erogare 600 Cv!

ASSETTO DA CORSA – Tutto a bordo della GT3 è volto ad ottenere il massimo delle prestazioni. Aerodinamica migliorata con lo spoiler e lo splitter anteriore realizzati in fibra di carbonio, freni Brembo, con pinze a sei pistoncini, ruote da competizione OZ racing con pneumatici 310/710 R18, maniglie e volante racing in pelle, sedili anatomici e cambio sequenziale a 6 rapporti. (F.T)


Leggi anche
Nuova McLaren 570S Spider
Audi: crossover elettrico per il futuro
Bugatti Chiron, hypercar dei desideri
Nuova Bentley Continental Supersports
Parigi premia la Ferrari GTC4Lusso
Porsche Panamera si fa in quattro





?>