Ispirato alle linee della F12berlinetta

Lo smartphone Vertu-Ferrari

dal web

dal web

Le vetture della Casa di Maranello per proteggere le parti più sollecitate dal calore e dall’attrito del motore e della trasmissione sono ricoperte dallo speciale rivestimento DLC (Diamond Like Carbon): leggero e dieci volte più resistente dell’acciaio inox. Lo stesso materiale è stato applicato al nuovo Vertu Ti Ferrari Limited Edition, che ne garantisce una protezione ai massimi livelli, unita anche allo schermo in cristallo zaffiro da 3,7”, alla scocca in titanio di grado 5,  alle forme della Ferrari F12berlinetta, alle sue luci posteriori che hanno ispirato la forma della fotocamera arrotondata per l’occasione, alle piccole viti esagonali che saldano la piastra posteriore.
Sono queste alcune delle caratteristiche del nuovo smartphone con il quale Vertu e Ferrari proseguono nella loro partnership esclusiva avviata 6 anni fa, fatta di design e tecnologia, estetica e prestazioni disponibili sulla piattaforma Android. Che dire poi delle pelli rossa e nera, cucite secondo il perfetto stile dei sedili delle Ferrari GT e lavorate da Vertu per garantire la resistenza necessaria per l’utilizzo quotidiano su un telefono cellulare.

F.I.


Leggi anche
P20 e Porsche Design Huawei Mate RS
Galaxy S9 e S9+: i nuovi Samsung
La collezione P/E 2016 by Gretel Zanotti
La Ferrari che si “scopre” in 14 secondi
Alfa Romeo Giulia: guarda chi si rivede
100 supercar alla StreetGasm 2000




?>