I vincitori della 32esima edizione della corsa della Freccia Rossa

Vip e auto leggendarie alla Mille Miglia 2014

Ufficio stampa

Ufficio stampa

Si è conclusa ieri, 18 Maggio 2014, a Brescia la 32esima edizione della Mille Miglia, la storica competizione nata nel 1927 (dal 1977 dedicata esclusivamente alle auto d’epoca) che richiama appassionati da tutto il mondo.
Delle 435 vetture ai nastri di partenza e 66 case automobilistiche differenti, più di 400 sono arrivate al traguardo e 18 si sono ritirate.
La più rappresentata è stata la Mercedes-Benz con ben 59 macchine, seguita a ruota dall’italiana Alfa Romeo con 57, Jaguar/SS con 53, Fiat con 46, Lancia con 43, Porsche con 41, Aston Martin con 32, Ferrari e BMW con 24 a testa.

Il podio porta interamente la bandiera tricolore con l’equipaggio Mozzi-Biacca su una Lancia Lambda tipo 221 spider Ca.Sa.Ro del 1928 che si aggiudica la corsa della Freccia Rossa. Secondo gradino del podio per la coppia Gamberini-Magni su un’Alfa Romeo 6C 1750 GS Zagato (1930), terzi Moceri-Cavalleri su un’Aston Martin Le Mans (1933). Le vincitrici della Coppa delle dame sono Grimaldi-Fanti su Jaguar XK 120 OTS.

Tanti anche i vip presenti che si sono lasciati sedurre dal fascino della competizione. Dall’icona del rock britannico Brian Johnson, voce della storica rock band AC/DC, agli attori Jeremy Irons e Adrien Brody fino al popolare conduttore televisivo americano Jay Leno. E ancora la leggenda vivente del mondo dei motori, Jacky Icks, sei volte campione della 24 Ore di Le Mans e pilota di Formula 1, Bruno Senna, nipote del compianto Ayrton, Pamela Picasso, figlia del grande pittore spagnolo Pablo, la bellissima modella australiana Erin McNaught e la cantante scozzese Amy McDonald. ( F.T.)


Leggi anche
Il piacere open-air by Mercedes-Benz
BMW i8: ibrida in giallo a Shanghai
Porsche Panamera si fa in quattro
Aston Martin: un ruggito chiamato DB11
La Porsche Macan tira fuori i muscoli
Una lounge car per la Generazione Z





?>