In mostra 140 opere raccontano il suo lato inedito

Pablo Picasso a Forte di Bard

Kunstmuseum Pablo Picasso Münster

Kunstmuseum Pablo Picasso Münster

Avete in programma un fugace weekend o un’intera vacanza in Valle d’Aosta? Siete degli appassionati del grande Pablo Picasso? Bene, allora potetrete avere l’onore di ammirare alcune tra le sue opere più belle e particolari. Nelle sale del Forte di Bard è stata infatti inaugurata il 20 giugno scorso la mostra: “Pablo Picasso. Il colore inciso”. L’esposizione andrà avanti fino al 26 ottobre 2014 e ha tutte le carte in regola per essere la più importante retrospettiva sulla produzione di linografie del maestro spagnolo mai realizzata in Europa, per ampiezza e valore qualitativo delle opere. In mostra circa 140 opere. Nucleo su cui puntare l’attenzione per eccezionalità è poi la sezione dedicata alle ceramiche dell’artista, proveniente dal Museo della Ceramica di Vallauris e da collezioni private, messe a confronto con le opere linografiche dello stesso. Che dire: buone vacanze culturali!

TRA FAUNI, OPERE IN CERAMICA E FOTOGRAFIE – La mostra, a cura di Markus Müller e Gabriele Accornero, coprodotta dall’Associazione Forte di Bard in partnership con il Museo Picasso di Münster, presenta circa 140 opere dell’artista spagnolo di cui un nucleo cospicuo è dedicato ai grandi temi della cultura del Mediterraneo: Arcadia, Minotauro, Mitologia. Di questa sezione le “star” sono i capolavori: Fauno e Satiro, e la “copia” del Ritratto di giovane donna di Lucas Cranach il Giovane. Ma la mostra presenta anche opere della prima produzione, ispirate ai temi della tauromachia, dei baccanali e delle nature morte e linografie della fase stilistica più intensa (1954-primi anni ’60) i cui soggetti sono: teste di donne, studi di figure, ritratti, e le celebri ‘variazioni’ da maestri del passato (Cranach, El Greco, Ingres). In esposizione anche wall papers di immagini dell’artista dei fotografi Magnum Robert Capa e René Burri; 30 fotografie scattate da David Douglas Duncan, fotoreporter americano legato da una stretta amicizia con Picasso, e un film, “Il Mistero Picasso”, proiettato all’interno delle Cannoniere.

CURIOSITA’ E NEWS DAL MONDO PICASSO – Il 2015 per tutti gli appassionati del grande artista e soprattutto del suo capolavoro per eccellenza, Guernica, sarà proprio un bell’anno! E sì, perché, la famosa opera sarà il soggetto di un film diretto dal regista spagnolo Carlos Saura che avrà come protagonisti Antonio Banderas, nei panni di Pablo Picasso, e Gwyneth Paltrow, che interpreterà Dora Maar, la compagna del pittore in quegli anni. Il film si intitolerà “33 días”. Mentre l’ultima news sull’artista che potrebbe appassionare “gli addetti ai lavori” è la scoperta di un dipinto nascosto sotto la celeberrima opera “La camera blu”, realizzata dall’artista tra il 1901 e il 1904. Grazie infatti a tecnologie ad infrarossi, nella stessa stanza dove la donna protagonista del quadro è intenta a lavarsi, è stato intravisto un uomo con la testa appoggiata alla mano e tre anelli al dito. Gli esperti escludono sia il ritratto di Picasso. L’uomo in questione potrebbe essere il gallerista parigino Ambrose Villard. Ma sono solo ipotesi. Lasciamo che si esprimano sulla questione gli esperti del settore.

Per maggiori informazioni sulla mostra “Pablo Picasso. Il colore inciso”: www.fortedibard.it

Clara Maiorano


Leggi anche
La Russia mai vista di Kandinskij
Monet, una grande mostra a Basilea
Onde ed emozioni: gli scatti di Borlenghi
Le Cabinet de Curiosités a Bangkok
La nuova perla della Valle d’Aosta
Giampiero Bodino si fa in otto




?>