L’attore americano protagonista di due film

Al Pacino illumina Venezia 71

© EUAN CHERRY / TIPS IMAGES

© EUAN CHERRY / TIPS IMAGES

Al Pacino è sempre Al Pacino. L’icona del cinema americano è stato il protagonista assoluto della quarta giornata di questa 71esima Mostra del Cinema di Venezia. L’attore 74enne è al Lido con ben due film e colpisce ancora una volta per le sue incredibili interpretazioni. In The Humbling, di Barry Levinson, presentato fuori concorso, è uno dei più grandi attori teatrali della sua generazione, ormai sulla via del tramonto e privo della sua sicurezza. Sarà un’inaspettata e travolgente donna a ridargli un po’ di consolazione. In Manglehorn, di David Gordon Green, che gareggia invece per il Leone d’Oro, è un fabbro ex pregiudicato di una piccola città di provincia, che non si dà pace per aver rinunciato in passato alla donna della sua vita per compiere un colpo.

Altro film in concorso è 3 Coeurs, di Benoit Jacquot, con Catherine Deneuve, Chiara Mastroianni e Charlotte Gainsbourg: tre donne che si contendono un amore. Nella sezione Orizzonti è stato presentato il film d’esordio di Michele Alhaique, Senza nessuna pietà, prodotto e interpretato da Pierfrancesco Favino.


venezia-71-al-pacino-e-catherine-deneuve-sul-red-carpet71913
21701

Leggi anche
Casanova Museum & Experience
Venezia 74: l'attesa è finita
La seconda volta di Kim Rossi Stuart
Fassbender e Vikander a Venezia 73
Venezia 73: al via il festival del cinema
Venezia 72: l'Italia si fa in quattro




?>