La celebre catena di hotel è arrivata a Manhattan

Un Park Hyatt nel cuore di New York

Un esclusivo hotel a cinque stelle firmato Hyatt, in uno dei luoghi più “in” al mondo. Nel quartiere newyorkese Midtown Manhattan, il nuovo Park Hyatt ha aperto le sue eleganti porte agli ospiti della Grande Mela, inaugurando lo scorso 25 agosto la nuova location. Situato nei primi 25 piani del celebre grattacielo One57, l’hotel gode di una posizione unica, vicina a Central Park e alle icone storiche e culturali di Carnegie Hall e Museum of Modern Art (MoMA).

foto dal web

foto dal web

PARK HYATT NEW YORK – Il brand Hyatt non è l’unica garanzia di classe che contraddistingue questo esclusivo hotel. Numerose sono, infatti, le firme prestigiose di cui si è avvalso: da Yabu Pushelberg che ha disegnato la struttura e le camere, agli esclusivi prodotti da bagno Le Labo. Ma degna di nota è soprattutto la collaborazione con Carnegie Hall, uno dei luoghi più importanti al mondo per la musica classica e leggera, il museo di arte moderna MoMA, Central Park Conservancy e Sotheby’s, per la realizzazione e la cura di una collezione di 350 opere per l’allestimento di pareti e sale, inclusi dieci pezzi originali commissionati dall’hotel e creati ad hoc, da artisti dello spessore di Ellsworth Kelly, Rob Fisher e Robert Longo.

foto dal web

foto dal web

I venticinque piani del Park Hyatt New York sono dislocati alla base del grattacielo di novanta piani One57, disegnato dall’architetto francese Christian de Portzamparc, e includono 210 lussuose stanze, di cui 92 premier suite, tutte ispirate allo stile tipico delle case del prestigioso quartiere Upper East Side, grandi almeno 44 metri quadrati, per quanto riguarda le misure standard, mentre le stanze deluxe raggiungo i 50 metri quadrati di ampiezza.

SERVIZI – Inutile specificare le numerose attività che si possono svolgere all’esterno della struttura, vista la sua posizione strategica, nel cuore della vibrante Midtown, adiacente ai più celebri centri culturali e vicina alla prestigiosa via dello shopping, la Fifth Avenue.
All’interno del Park Hyatt New York, invece, oltre alla piscina coperta e al centro fitness, ci si può rilassare nella spa al venticinquesimo piano, che include sei sale per i trattamenti, una terrazza, vasca calda e bagno turco. La Spa Nalai offre gli stessi servizi dei centri benessere della catena Hyatt, una serie internazionale basata su trattamenti limitati stagionali, ispirati ad antiche tradizioni e accompagnati da cucina, musica e arte.
A proposito di cucina, l’Executive Chef Sebastien Archambault è alla guida dei piatti e delle esperienze culinarie del ristorante The Black Room at One57 e degli eventi organizzati dall’hotel nell’elegante sala da pranzo. (A.M.)

Nella fotogallery alcune immagini del nuovo Park Hyatt New York.


Leggi anche
Monet, una grande mostra a Basilea
Tombolo Resort, tempio del relax
Tutto lo charme del Castello di Velona
Nuove destinazioni per il 2015: Dallas
Un'oasi cocktail & food a Milano
TripAdvisor: i migliori hotel del mondo





?>