Al Four Seasons, tra champagne e ville immerse nella foresta pluviale

Koh Samui, un paradiso nel Golfo di Thailandia

C’è qualcosa di magico e sorprendentemente unico in una vacanza al Four Seasons. Non solo perché è una delle catene alberghiere più prestigiose al mondo, o per le sue nuove ed emozionanti “Extraordinary Experiences” in grado di rendere un soggiorno davvero qualcosa fuori dall’ordinario. Il maggiore punto di forza resta l’atmosfera che si respira: un mix perfetto tra stile ricercato e un servizio impeccabile.

KOH_105

Press office

Ne è un esempio il Four Seasons di Koh Samui, un angolo di paradiso nell’estremità sud-occidentale del Golfo di Thailandia. Qui la prima impressione è difficile da dimenticare: drink di benvenuto e vista panoramica senza eguali sul mare delle Andamane e le isole circostanti.

60 ville da sogno – Il Four Season Resort conta 60 ville, costruite su palafitte, distribuite e isolate lungo le pendici della collina che sovrasta il litorale e immerse in un lussureggiante giardino tropicale, ideale per chi vuole fuggire da tutto. Privacy: voto 10! Le unità, tutte di ampia metratura, possono vantare un design sobrio ed elegante, ogni tipo di comfort e come ciliegina sulla torta una piscina infinity privata. Ma questo angolo di paradiso non è solo l’ideale per famiglie e coppie in luna di miele, dispone infatti anche di 14 “residence villas” da 2 a 6 camere da letto per una vacanza di relax e divertimento tra amici.

KOH_001

Press office

Muay Thai, sport acquatici e tanto relax – Tra le numerose attività che si possono praticare ce n’è una in particolare che non potete proprio lasciarvi scappare: la Muay Thai, chiamata anche “arte delle otto braccia”. Un’autentica esperienza tailandese, un allenamento sul ring progettato dal famoso architetto Bill Bensley. Per gli amanti degli sport acquatici c’è poi una serie infinita di attività che spaziano dallo snorkeling alle immersioni, dal kayak fino ad giri in barca tra panorami mozzafiato. E se siete degli inguaribili scansafatiche non preoccupatevi, siete immersi in un ecosistema di una bellezza e ricchezza spettacolari, anche semplicemente un tuffo in acqua nelle acque cristalline del mare delle Andamane o nella bellissima piscina infinity di 25 metri saprà ripagarvi del lungo viaggio. Cosa chiedere di più?

Press Office

Press Office

Impossibile da dimenticare, la Thailandia è la patria dei massaggi! Una menzione particolare va quindi di diritto alla Spa – che si raggiunge attraverso una lunga scala e passerelle di legno immerse nella rigogliosa vegetazione – dove potrete essere coccolati con tutti i migliori trattamenti di benessere, tecniche curative centenarie e rimedi erbacei ed olistici profondamente radicati nel ricco patrimonio delle spa tailandesi.

Cosa fare a Koh Samui – Koh Samui è un’isola dove non manca assolutamente niente. La sfrenata vita notturna di Chaweng Beach e Lamai Beach, le incantevoli spiagge bianche circondate da palme da cocco e i bellissimi templi. Uno su tutti il tempio del Big Buddha o Wat Phra Yai, una statua dorata alta 12 metri che lascia davvero a bocca aperta.
Per un’escursione in giornata, imperdibili le cascate Namuang, un’oasi nella natura da raggiungere (volendo) sul dorso di un elefante, e soprattutto l’Ang Thong National Marine Park, uno splendido arcipelago di oltre 40 isole, dichiarato Parco Marino Nazionale nel 1980.

Thailandia in tour – Se la vostra voglia di viaggiare non si è esaurita e soprattutto se avete a disposizione altri giorni di vacanza, il Four Seasons mette a disposizione un pacchetto (con due, tre o quattro destinazioni) per gustarvi appieno tutte le meraviglie della Thailandia. Dalla caotica e frenetica capitale godereccia al Four Seasons Hotel Bangkok, dalla magia e l’atmosfera del Tented Camp Golden Triangle, fino al fascino della cultura antica del nord al Four Seasons Resort Chiang Mai. Da assaporare.

Filippo Turati


Leggi anche
Il Marocco di Yves Saint Laurent
Miavana, nel paradiso del Madagascar
The Viceroy Bali, resort delle meraviglie
Nel blu dipinto di blu
Barbados: due nuovi resort esclusivi
Il fascino tropicale dell'Amari Vogue




?>