Lo yacht più grande del mondo è in navigazione

Il battesimo di Azzam

Photo: Giovanni Romero

Photo: Giovanni Romero

Azzam ha lasciato il cantiere Lürssen (Bremen) per compiere quello che finalmente è davvero il suo viaggio inaugurale. Per il cantiere come per i team coinvolti nella progettazione e costruzione, tra cui ricordiamo lo studio italiano Nauta Design che ha firmato l’exterior design, è stata l’ennesima emozione legata a questo superyacht. Super non solo per le dimensioni uniche (180 metri di lunghezza) ma anche per la storia che porta con sé (qui la nostra intervista realizzata prima del varo ).

Un momento importante vissuto con un’attesa lunga quasi un anno, considerato che la sua consegna è stata il 22 ottobre 2013.

“Sapere che il proprietario sta finalmente iniziando a vivere appieno ciò che abbiamo creato è davvero emozionante”, comunicano in una nota quelli di Nauta che proseguono ricordando che “la progettazione di Azzam e l’iter di costruzione sono stati come un Phd nel campo dei megayacht. Ora siamo davvero pronti per qualsiasi tipo di sfida”. Lo yacht più grande del mondo è in navigazione e fa rotta verso i mari più belli del mondo.

Claudia Ferrauto


Leggi anche
Project Alba: 50 metri di meraviglie
Ferretti: battesimo estivo per il nuovo CL108
CRN scommette con Paszkowski
Azimut Grande 95 RPH, doppio premio
Il motoscafo Invictus 280GT
Pershing 70, il nuovo gioiello Ferretti





?>