Da American Sniper a Grand Budapest Hotel

Oscar 2015, i film in nomination

© Zuma Press/Fox Searchlight Films/Tips Images

© Zuma Press/Fox Searchlight Films/Tips Images

Tempo di nomination (e di sfide e scommesse…) per gli Oscar del cinema che verranno assegnati il prossimo 22 febbraio al Dolby Theatre di Los Angeles. A contendersi l’ambitissima statuetta per il miglior film saranno American Sniper di Clint Eastwood, Birdman di Alejandro G. Iñaarritu, Boyhood di Richard Linklater, Grand Budapest Hotel di Wes Anderson,The Imitation Game di Morten Tyldum, Selma di Ava DuVernay, La teoria del tutto di James Marsh e Whiplash di Damien Chazelle.

© Nancy Kaszerman/ZUMA Wire/Tips Images

© Nancy Kaszerman/ZUMA Wire/Tips Images

In nomination per l’Oscar al migliore attore ci sono Steve Carell per Foxcatcher, Bradley Cooper per American Sniper, Benedict Cumberbatch per The Imitation Game, Michael Keaton per Birdman, Eddie Redmayne per La teoria del tutto. A contendersi la statuetta per la migliore attrice ci sono, invece, Marion Cotillard per Due giorni, una notte, Felicity Jones per La teoria del tutto, Julianne Moore per Still Alice, Rosamunde Pike per Gone girl – L’amore bugiardo Reese Witherspoon per Wild.

© Future-Image/ZUMA Wire/Tips Images

© Future-Image/ZUMA Wire/Tips Images

La lista delle nomination per il miglior attore non protagonista vede in concorso i nomi di Robert Duvall per The Judge, Ethan Hawke per Boyhood, Edward Norton per Birdman, Mark Ruffalo per Foxcatcher e J.K. Simmons per Whiplash. Per l’Oscar alla miglior attrice non protagonista, le nomination sono Patricia Arquette per Boyhood, Laura Dern per Wild, Keira Knightley per The Imitation Game, Emma Stone per Birdman e Meryl Streep per Into the Woods.

© Future-Image/ZUMA Wire/Tips Images

© Future-Image/ZUMA Wire/Tips Images

A rappresentare l’Italia, dopo l’esclusione de Il capitale umano di Virzì dai film in lizza per Il miglior film straniero, sarà Milena Canonero, candidata per i costumi di Grand Budapest Hotel e già vincitrice di tre Oscar per Barry LindonMomenti di gloria e Maria Antonietta.
(L.M.)


Leggi anche
Notte degli Oscar: finale con gaffe
La nuova Mercedes-Maybach
Le 25 città più cool del mondo
In viaggio sul Four Seasons Jet
Oscar 2014: arrivi al red carpet
Oscar 2014: il trionfo di Sorrentino





?>