L'ultimo gioiello firmato Ferretti Group

Riva 76, nasce un nuovo classico

In casa Riva, Ferretti Group, lo stile ha preso nuove movenze con gli ultimi modelli di yacht come il 122’ Mythos, l’Ego Super e il superyacht Domino. Ma si sa, la carta vincente di chi gode di un fascino intramontabile sta anche nel trovare sempre nuovi orizzonti su cui puntare, ed ecco quindi nascere un nuovo delfino: il Riva 76’. Presentato sul fronte Orientale al recente Singapore Yacht Show 2015, appena concluso, il nuovo coupé griffato Riva sarà presentato in Europa al prossimo Cannes Yachting Festival di settembre. Molto interessante ed indicativa la scelta di portare sul mercato asiatico prima, e su quello occidentale poi, l’ultimo stiloso progetto di un brand simbolo di una dolce vita che oggi sembra molto più dolce all’estremo est. Il nuovo coupé guarda quindi all’estero ma resta un simbolo del Made in Italy, ed è già in costruzione nei cantieri Ferretti Group di La Spezia.

Press Office

Press Office

Lunghezza pari a 22,98 metri, per una larghezza massima pari a 5,75 metri, il Riva 76′ ha un look scattante ma decisamente morbido. La livrea color argento metallizzato con tocchi “Bright Black” è comunque ammiccante. I dettagli non trascurabili che piaceranno molto agli armatori sono tanti. Un breve elenco solo per averne un’idea:

Esterni
– 40 mq di superfici vetrate.
– l’ampio parabrezza è sostenuto da un montante centrale e massimizzato proprio per offrire al
comandante una visuale ideale e completa.
– falchetta ribassata in corrispondenza delle finestrature laterali per concedere ampia visibilità esterna.
– un sun deck armoniosamente integrato nelle linee aerodinamiche dello yacht che permette di rilassarsi
in totale privacy, oltre a dare la possibilità di pilotare lo yacht da una posizione privilegiata.
– l’area di poppa è studiata per offrire comfort agli ospiti e praticità all’equipaggio.
Interni
– grande open space collegato tramite una finestra basculante consente una perfetta permeabilità fra
interni e pozzetto.
– zona pranzo per otto persone con divano a “L”, tavolo in cristallo e quattro ulteriori sedie di Poltrona Frau.
– gli alloggi per gli ospiti nel sottocoperta superano gli 11,50 metri di lunghezza.
– per l’armatore è prevista una suite a tutto baglio.
– è previsto un allestimento con 3 cabine, ognuna con bagno privato.
– grande attenzione dedicata all’isolamento acustico delle cabine: tutte le pareti a prua e a poppa della suite armatoriale hanno una coibentazione supplementare, che garantisce il massimo comfort sia verso le altre aree sia verso la cucina.
– soluzioni d’arredo con materiali simbolo del brand – essenze, laccati, pellami e acciaio inox – superfici specchiate e marmi. A dominare gli interni è l’essenza in teak.
– tutta l’illuminazione è a LED, con, in particolare, le ormai caratteristiche lastre luminose a LED a cielino.

Press Office

Press Office

Performance
Il Riva 76’ installa una coppia di motori in linea d’asse V drive MAN V12 dalla potenza di 1.550 MHP ciascuno e
c1on questa dotazione si raggiungono i 33 nodi di velocità massima ma l’armatore può optare per propulsori più potenti, ovvero una coppia di MAN V12 dalla potenza di 1.800 MHP ciascuno e toccare così i 37 nodi di velocità.
“Luce, spazi, stile. Se la barca è un gioco, Riva 76’ è un gioco estremamente serio” – sostiene Mauro Micheli.

Riva 76’ nasce dalla collaborazione fra Mauro Micheli, fondatore assieme a Sergio Beretta di Officina
Italiana Design, lo studio che disegna in esclusiva l’intera gamma Riva, il Comitato Strategico di Prodotto
Ferretti Group e il dipartimento Engineering del Gruppo.

Claudia Ferrauto

 

Scheda Tecnica
Lunghezza: 22, 98 mt
Larghezza: 5, 75 mt
Immersione: 1,9 mt
Motorizzazione: 2 x MAN V 12 1550 – potenza 1550 mHp / 1140 Kw a 2300 g/min – versione opzionale prevista 2 x MAN V 12 1800 – potenza 1800 mHp / 1324 Kw a 2300 g/min
Serbatoio carburante: 5600 lt
Serbatoio acqua: 840 lt
velocità massima: 37 nodi (mot. opzionale), 33 nodi (mot. standard)
ospiti: 16 persone imbarcabili
prezzo: trattativa riservata


Leggi anche
Riva 100' Corsaro: in Cina con fulgore
Accento francese, design italiano
Riva Aquarama Lounge & Mythos 122
Il varo del Riva 122’ Mythos
Il Riva più grande della storia




?>