L'ammiraglia tedesca si rifà il look, fuori e dentro

BMW: la sfida tecnologica della nuova Serie 7

Sarà una delle sicure protagoniste del prossimo Salone di Francoforte in programma dal 17 al 27 settembre e, come sottolineano dallo stabilimento di Dingolfing, “ridefinisce l’interpretazione moderna e innovativa di un’esperienza di guida esclusiva e lussuosa”. E’ la nuova BMW Serie 7, sesta generazione della gamma di punta della casa tedesca che approderà nei concessionari entro la fine del 2015. Tecnologie d’avanguardia nell’ingegneria dei materiali leggeri, propulsione, chassis, comandi, collegamento intelligente in rete e ambiente interno sono i punti di forza di questa ammiraglia di lusso dal carattere fortemente innovativo.

Press Office

Press Office

L’utilizzo di materiale sintetico rinforzato con fibra di carbonio (CFRP) nell’architettura della scocca, motori della nuova generazioni di propulsori del BMW Group, il sistema ibrido plug-in della nuova BMW 740e, il sistema di assetto attivo Executive Drive Pro, il tasto di selezione della modalità di guida con modalità ADAPTIVE e la luce laser BMW aumentano il dinamismo, l’efficienza, il comfort e la sicurezza durante la guida. Nella zona posteriore, il benessere è garantito dall‘equipaggiamento Executive Lounge con funzione di massaggio e programma Vitality, dal tetto panoramico in vetro Sky Lounge, dal Welcome Light Carpet, dal tocco di luce d’ambiente e dalla sede per lo smartphone con stazione di carica induttiva. Highlight innovativi nel campo dei comandi e dell’assistenza del guidatore li offrono l’ampliamento del sistema iDrive con il touch Display, ma soprattutto il comando a gesti BMW che, grazie alla presenza di un sensore 3D, consente di associare i movimenti della mano a una serie di funzioni prestabilite. Presenti inoltre il touch Command, il nuovo BMW Head-Up-Display, l’avvertimento di traffico trasversale, l’assistente di sterzo e di guida in corsia, la protezione attiva contro le collisioni laterali, Surround View con visualizzazione in 3D e il sofisticato sistema di parcheggio telecomandato che consente alla vettura di entrare e uscire dal parcheggio senza il guidatore al volante e col semplice ausilio di una chiave con schermo incorporato. L’intera nuova Serie 7 è dotata di cambio automatico Steptronic.

Press Office

Press Office

Per quanto riguarda le motorizzazioni, la novità più importante è rappresentata dalla 740e, ibrida di tipo plug-in con motore termico TwinPower turbocompresso da 258 CV, collegato a un motore elettrico da 95 e batterie agli ioni di litio (autonomia di 40km). Sul versante benzina ci sono la 740i e 740Li con il sei cilindri in linea 3.0 da 326 CV e 450 Nm, la 750i xDrive e la 750Li xDrive con il 4.4 V8 da 450 CV e 650 Nm. Motore 3.0 con 6 cilindri in linea, 265 CV e 620 Nm di coppia è, invece, la motorizzazione prevista per le versioni a gasolio: 730d, 730Ld, 730d xDrive e 730Ld xDrive. (L.M.)


Leggi anche
BMW i8: ibrida in giallo a Shanghai
La Ferrari che si “scopre” in 14 secondi
Arriva la BMW 3.0 CSL Hommage
BMW S 1000 XR e F 800 R
Marquez accende Eicma 2014
Vip e auto leggendarie alla Mille Miglia 2014





?>