La collezione primavera/estate 2017

La donna Fay: versatile e con un tocco militare

Autentica, anticonformista, libera: è la donna della primavera/estate 2017 immaginata da Tommaso Aquilano e Roberto Rimondi e presentata da Fay all’ultima fashion week milanese.

© Fay

© Fay

La nuova collezione è fatta di capi essenziali, ricercati e particolarmente versatili, con diversi elementi stilistici mutuati dalla tradizione delle uniformi militari.

© Fay

© Fay

Frange dal gusto tridimensionale arricchiscono colli di camicie e field con elementi floreali ricreati in cuoio, pvc colorato e cotone bruciato. A cotoni super lavati e spatolature artigianali a gesso di field e sahariane dal sapore vissuto, fanno da contraltare caban dalla struttura over che bilanciano volumi scivolati e raffinati capi in seta, come a rievocare la dimensione lingerie. La nuova collezione prevede anche maglieria con margini e profili usurati ad arte, pantaloni dal gusto country-chic, gonne floreali e sofisticati abiti longuette che esaltano con garbo le linee femminili. La gamma cromatica prescelta si ispira agli scenari desertici e abbraccia verdi militari e toni sabbiati, con tocchi di giallo, arancione e blu.
Gli accessori si distinguono per il loro design componibile. Le occasioni d’uso di scarpe e borse diventano così molteplici. Shopping bag in elegante vitello doppiato in crosta si trasformano, per esempio, in sacche militari grazie a un secondo manico; nuove hobo si combinano in moderne cartucciere grazie a volumi autonomi che possono
essere indossati indipendentemente o in un gioco di accumuli; sandali gladiator diventano modelli alla caviglia rimuovendo parte del gambale. Un vero inno alla versatilità e all’eleganza italiana e una conferma della vocazione “double life” di Fay. Guarda la sfilata Fay Donna PE2017 QUI.


fay-sfilata-donn…averaestate-2017

Leggi anche
Donna Byblos, tra presente e futuribile
Gucci, passerella nel Giardino dell'Alchimista
La nuova moda uomo vista a Milano
Milano, tempo di fashion week
Pitti Uomo numero 90
Terminal 3 per Dior





?>