Arte e poesia si incontrano a Venezia

“Poetry: a Glass Garden”

Il 24 e 25 ottobre e il 1 e 2 novembre tre grandi poeti internazionali, Adonis (Siria), Victor Rodriguez Núñez (Cuba) e Yang Lian (Cina), lavoreranno nella fornace di Massimiliano Schiavon a Murano insieme all’eclettico artista veneziano Marco Nereo Rotelli, celebre per le sue installazioni luminose che intersecano le arti e dialogano con il contesto urbano.

Marco Nereo Rotelli

L’inedita collaborazione, in cui la grande poesia mondiale incontra il vetro di Murano, è la prima fase di “Poetry: a Glass Garden”, il nuovo progetto artistico promosso da Ca’ Sagredo Hotel in occasione della Biennale d’Arte 2019. Nei quattro giorni in cui i poeti si addentreranno in fornace, confrontandosi con l’archetipo muranese della lavorazione del vetro grazie all’aiuto dei maestri vetrai, inseguiranno l’impresa di dare una consistenza fisica ai propri versi e di affidare al vetro, e alle sue modalità di trasformare la luce, il compito di interpretare questo passaggio di stato della poesia, dall’idea alle tre dimensioni.
“Durante il loro soggiorno a Venezia – spiega Marco Nereo Rotelli – , i poeti si confronteranno anche con l’incanto e il fascino culturale di Venezia e del Palazzo Sagredo e li leggeranno attraverso la lucida conoscenza con cui hanno infranto gli schemi consolidati e secolari delle loro culture di appartenenza e le hanno spinte verso una conoscenza ulteriore. Sulla base di queste chiavi di lettura realizzerò insieme a Massimiliano Schiavon un percorso in bilico fra parole e luce”.

Massimiliano Schiavon

Massimiliano Schiavon, fondatore dell’omonima fornace e discendente da cinque generazioni di maestri vetrai muranesi ha commentato: “Quando mi hanno proposto di partecipare al progetto artistico di Marco Nereo Rotelli, vi ho aderito con entusiasmo, perché avrò un’ulteriore opportunità di tributare un omaggio al potere del vetro di rendere tattile la luce e di materializzare il pensiero”.

 


Leggi anche
Nozze a sette stelle sul Canal Grande
Piatto di alto artigianato
"Matrimonio" tra smartphone e design




?>