L'azienda di Borgo Panigale star della 76esima edizione

Ducati, il “palco” più bello di EICMA 2018

Mancano solo le cifre ufficiali, ma l’enorme afflusso di pubblico che ha caratterizzato la 76esima edizione di EICMA (Fiera Milano – Rho, 8-11 novembre) fa già parlare di record. Si chiude quindi con un bilancio molto positivo la fiera internazionale del ciclo e motociclo che, ogni anno, chiama a raccolta appassionati e operatori del settore da ogni parte del mondo, anticipando tendenze e moto per la nuova stagione e riconfermandosi indiscusso evento di riferimento per l’industria delle due ruote.

© 2017 Ducati Motor Holding spa

A tenere alta la bandiera dell’industria italiana è stata soprattutto la Ducati, il cui affollatissimo spazio si è aggiudicato la votazione del pubblico per “Lo stand più bello di EICMA 2018”. Superstar dello stand è stata la nuova Ducati Panigale V4 R, nuovo riferimento tra le supersportive da sogno e icona di stile e tecnologia “made in Italy”. La moto, che identifica la massima espressione delle Ducati da competizione omologate per l’uso stradale, è la Ducati di serie più potente e performante di sempre, con i 221 CV (162 kW) erogati a 15.250 giri/minuto (234 CV – 172 kW – a 15.500 giri/minuto con lo scarico full-racing Ducati Performance by Akrapovič) che il nuovo Desmosedici Stradale R da 998 cm3 è capace di garantire.

© 2017 Ducati Motor Holding spa

Sotto i riflettori anche le altre novità destinate alla gamma 2019, fra cui il nuovo Diavel 1260 e la Hypermotard 950, presentata sia in versione base che SP. Ancora più sportiva, più adrenalinica e più facile da guidare, la Hypermotard 950 è stata completamente rinnovata: estetica che si ispira al mondo dei supermotard da competizione, ergonomia rivista per garantire ancora più divertimento nella guida e nuovo equipaggiamento ciclistico ed elettronico di primissimo livello.

© 2017 Ducati Motor Holding spa


Leggi anche
EICMA 2018: il futuro su due ruote
XDiavel, la più bella di EICMA 2015
Azimut Grande 95 RPH, doppio premio
Multistrada 1200 e 1299 Panigale
Marquez accende Eicma 2014
La nuova Ducati di Carlo Cracco




?>