Ermanno Scervino: backstage sfilata Donna A/I 2017-2018

Nasce da un incessante dialogo tra maschile e femminile e dal ricercato gioco di contrasti con capi e texture d’ispirazione militare la collezione Donna A/I 2017-2018 di Ermanno Scervino. A Milano hanno sfilato cappotti e parka dalla vestibilità over, decorati come uniformi, con intarsi di pelliccia o in nuances delicate. Il tailleur rivisitato e trasformato in capo icona è proposto nella variante Principe di Galles, rilavorata e alleggerita con fili di lino, oppure in impalpabile macramè, anche con revers effetto smoking, e in velluto a macro coste. A capispalla mannish si abbinano abiti e gonne ultra-femminili a cui sono sovrapposti sensuali ricami valanciennes, pizzi e plumetis. Contrasti di lunghezze, invece, per gli abiti da sera, e accessori - dalle francesine al tacco a stiletto - che non sono un semplice completamento, ma diventano protagonisti del gioco.  
Leggi anche
Donna Byblos, tra presente e futuribile
Gucci, passerella nel Giardino dell'Alchimista
Fashion week dedicata a Franca Sozzani
La nuova moda uomo vista a Milano
Il menù "lirico" del Ristorante Savini
Le donne di Gian Paolo Barbieri