Impressionismo e Avanguardie: la mostra a Palazzo Reale

I luminosi paesaggi di Monet, i magnifici ritratti di Renoir e di Cezanne, le ballerine di Degas o le nature morte di Gauguin sono alcuni dei capolavori esposti per la prima volta in Italia nella mostra “Impressionismo e Avanguardie” dall’8 marzo fino al 2 settembre 2018 a Palazzo Reale di Milano. Una selezione di 50 capolavori provenienti dal Philadelphia Museum of Art, uno dei più importanti musei americani, nato proprio nella capitale del collezionismo di metà Ottocento. Un’occasione unica per ammirare opere dei più grandi pittori a cavallo tra Ottocento e Novecento nel loro periodo di massima espressione artistica in un allestimento studiato per valorizzare ogni singola opera. Ai nostri microfoni il curatore Matthew Affron e il Consulente scientifico dell’esposizione Stefano Zuffi.
Leggi anche
Outside The Ivory Tower
Milan Fashion Week: non solo passerelle
La Russia mai vista di Kandinskij
Monet, una grande mostra a Basilea
Il menù "lirico" del Ristorante Savini
Le donne di Gian Paolo Barbieri